Accreditamento

 

L'accreditamento consiste in un processo volto a verificare la sussistenza dei requisiti indispensabili ( indicatori/descrittori/elementi di documentabilità minimi del SIQUAB) ad assicurare azioni e progetti educativi efficaci, continui, autonomi, strategicamente e metodologicamente corretti.
Il numero e la tipologia di indicatori ritenuti indispensabili per l'accreditamento sono differenti in relazione alla tipologia del nodo da accreditare: Centro di Educazione Ambientale per la Sostenibilità, Osservatorio Ambientale per la Sostenibilità.
 
L'accreditamento di un Centro è valido per tre anni, con una verifica intermedia obbligatoria (mediante dossier, portfolio, relazioni, visite, etc.) ed eventuali altre verifiche, ogni qualvolta il Centro di Coordinamento lo ritenga opportuno. Nel caso di sopravvenuti cambiamenti o modifiche sostanziali di sede, di direzione, di equipe, di organizzazione, di attività, etc, o di perdita dei requisiti, risulta necessaria la comunicazione formale ed immediata del sopravvenuto cambiamento e/o modifica, e la richiesta, entro tre mesi, di un nuovo processo di accreditamento.
 
Possono accreditarsi alla REDUS:

1. In qualità di Centri di Educazione Ambientale per la Sostenibilità (C.E.A.S.)i seguenti soggetti:
organizzazioni onlus/noprofit, associazioni culturali, associazioni ambientaliste e culturali riconosciute con D.PR./D.M., con finalità solidali – sociali – educative, che abbiano esplicito riferimento all'educazione ambientale ed alla sostenibilità all'interno del loro statuto; società cooperative e società, che evidenzino espressamente, all'interno dello statuto, la funzione educativa, ambientale ed alla sostenibilità, come quella principalmente svolta e/o che abbiano una comprovata esperienza nelle tematiche inerenti l'educazione, ambientale ed alla sostenibilità, di almeno tre anni.

2. In qualità di Osservatori Ambientali per la sostenibilità (OAS) i seguenti soggetti:
organizzazioni onlus/noprofit, associazioni ambientaliste, culturali, riconosciute con D.P.R./D.M., con finalità solidali – sociali - educative, che abbiano esplicito riferimento all'educazione ambientale ed alla sostenibilità all'interno del loro statuto, società cooperative e società che evidenzino espressamente, all'interno dello statuto, la funzione educativa, ambientale ed alla sostenibilità, tra quelle prioritariamente svolte; scuole ed università, istituti di ricerca; altri soggetti similari.

Sono escluse dall'accreditamento le seguenti categorie: enti pubblici (province, comuni, comunità montane, parchi, etc); organizzazioni, associazioni e società, con scopo di lucro, che non abbiano l'educazione, ambientale ed alla sostenibilità, tra le funzioni espressamente evidenziate nello statuto (ad esempio: banche, società finanziarie, imprese di vario tipo, etc.); enti di formazione e soggetti similari.

Un medesimo Soggetto titolare e gestore può accreditarsi, come tale, per un solo nodo.

3. In qualità di sostenitori della REDUS, possono manifestare l'interesse a diventare AMICI della RETE (AdR) i seguenti soggetti:

a) associazioni culturali che abbiano esplicito riferimento all'educazione ambientale ed alla sostenibilità all'interno del loro statuto; società cooperative e società, che evidenzino espressamente, all'interno dello statuto, la funzione educativa, ambientale ed alla sostenibilità, come quella principalmente svolta e/o che abbiano una comprovata esperienza nelle tematiche inerenti l'educazione, ambientale ed alla sostenibilità, inferiore atre anni.

b)enti pubblici (province, comuni, comunità montane, parchi, etc) che riconoscano i nodi della REDUS quali agenzie territoriali (ai sensi del Punto IV.4), che dimostrino di finanziare attività di educazione ambientale ed alla sostenibilità nel proprio territorio e/o dimostrino la capacità di comportamenti virtuosi per lo sviluppo della sostenibilità ambientale; organizzazioni, associazioni e società, che non abbiano l'educazione, ambientale ed alla sostenibilità, tra le funzioni espressamente evidenziate nello statuto quali: scuole ed università, istituti di ricerca e soggetti similari, che dimostrino di implementare iniziative coerenti con le strategie regionali di educazione alla sostenibilità.
 

menu

REGIONE BASILICATA
Dipartimento Ambiente ed Energia
Potenza 85100 - Via Vincenzo Verrastro, 5
tel. +39 0971.669050

informativa su cookie © credits